• support@sardiniaplay.com
  • Via Puglie 16A - Olbia SS
Sardinia-Play-105 clear

+39 070 796 7974

24/7 Customer Support

+39 338 338 9995

24/7 Customer Support

Precedente
Successivo

Contratto di locazione ad uso turistico

le seguenti condizioni contrattuali disciplinano il rapporto tra le parti:

Locatario = la Proprietà del portale Sardinia Play

Conduttore = il richiedente con apposito modulo sul sito Sardinia Play

  • IDENTIFICAZIONE DELL’IMMOBILE
    • La Parte Locatrice concede in locazione alla Parte Conduttrice, che accetta, l’immobile selezionato nel portale Sardinia Play. Nell’appartamento oggetto della locazione sono presenti i mobili e attrezzature per cucinare.
  • DESTINAZIONE DEI LOCALI
    • L’immobile è concesso in locazione ad uso esclusivo di abitazione per scopo turistico alla Parte Conduttrice.
    • Parte Conduttrice dichiara che l’unità immobiliare verrà da lui utilizzata esclusivamente quale abitazione secondaria propria e dei propri familiari.
    • Parte Conduttrice dichiara di avere abitazione principale in (inserire i dati in fase di richiesta).
    • Parte Conduttrice prende atto e riconosce che Parte Locatrice si è determinata alla conclusione del presente contratto esclusivamente in funzione di quanto sopra dichiarato dalla Parte Conduttrice.
    • Parte Conduttrice s’impegna a comunicare alla Parte Locatrice i dati anagrafici di eventuali ospiti occasionali prima del loro ingresso nell’immobile.
    • Qualsiasi diversa destinazione è tassativamente vietata.
    • L’inosservanza delle pattuizioni di cui sopra determinerà ipso iure la risoluzione del contratto, ai sensi dell’art. 1456 c.c.
    • Il silenzio o l’acquiescenza della Parte Locatrice all’eventuale intervenuto mutamento dell’uso pattuito, alla cessione o alla sublocazione, se non autorizzati, avranno esclusivamente valore di tolleranza, priva di qualsiasi effetto a favore della Parte Conduttrice
    • L’ospitalità nell’immobile di persone non familiari della Parte Conduttrice e non preventivamente comunicati produrrà la risoluzione ipso iure del contratto, ai sensi dell’art. 1456 c.c.
  • DURATA DELLA LOCAZIONE
    • La locazione avrà durata (secondo il modulo di richiesta compilato e accettato), senza proroga alcuna. Conseguentemente alla data di cui sopra la locazione cesserà senza necessità di comunicazione alcuna dalla Parte Locatrice.
  • CANONE E PAGAMENTO
    • Il canone di locazione viene pattuito nella misura di € (gli importi relativi agli immobili saranno visibili nel riepilogo della prenotazione), per tutta la durata della locazione.
    • Il pagamento del canone dovrà avvenire entro il momento in cui Parte Conduttrice si presenterà per ritirare le chiavi dell’immobile presso il domicilio della Parte Locatrice a mezzo carta di credito, contanti o bonifico bancario sul conto corrente che Parte Locatrice ha già comunicato a Parte Conduttrice.
  • RIPARTIZIONE DELLE SPESE
    • Le spese concernenti l’erogazione di gas, le spese condominiali, tassa asporto rifiuti e le spese di manutenzione dell’immobile comprese le spese di piccola manutenzione, rimarranno a carico della Parte Locatrice.
    • Rimarranno a carico della Parte Conduttrice le seguenti spese: Pulizie finali riportate sul riepilogo d’ordine, mentre le utenze elettriche e idriche saranno conteggiate in funzione dei consumi, salvo diversamente concordate.
    • Di tutte le spese di cui sopra a carico della Parte Locatrice per utenze, spese condominiali ed asporto rifiuti, si è già tenuto conto nella determinazione del canone di locazione, dovendosi pertanto ritenere le medesime già ricomprese forfettariamente nell’entità del medesimo.
  • SUBLOCAZIONE
    • E’ fatto espresso divieto di sublocare in tutto o in parte la cosa locata o cedere il contratto a terzi, per qualsiasi titolo anche gratuito, senza il preventivo consenso scritto della Parte Locatrice.
    • L’inosservanza del presente patto comporterà la risoluzione di diritto del contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c.
  • RITIRO DELLE CHIAVI E ADEMPIMENTI CONNESSI
    • Parte Conduttrice potrà ritirare le chiavi dell’immobile presso Parte Locatrice a partire dalle ore 15.30 del giorno d’inizio della locazione e dovrà riconsegnarle entro le ore 10.00 del giorno ultimo della locazione.
    • La consegna delle chiavi da Parte della Locatrice avverrà solo a seguito del versamento di tutte le somme dovute.
  • OBBLIGO DI VERIFICA A CARICO DELLA PARTE CONDUTTRICE
    • Parte Conduttrice dovrà segnalare alla Parte Locatrice eventuali difetti dell’immobile e degli arredi o loro ammanchi rispetto all’inventario contenuto all’interno dell’immobile, entro 24 ore dalla consegna delle chiavi. In mancanza di segnalazione, i suddetti difetti o ammanchi si presumeranno imputabili alla Parte Conduttrice.
  • GODIMENTO DELL’IMMOBILE E REGOLAMENTO DELLA CASA
    • Non sono ammessi animali.
    • Nei locali chiusi oggetto di locazione è vietato fumare.
    • Parte Conduttrice si impegna a rispettare e a far rispettare le regole di buon vicinato e del corretto vivere civile e le norme del regolamento dello stabile (ove presente) di cui dichiara di aver preso conoscenza, così come si impegna ad osservare le deliberazioni dell’assemblea dei condòmini. L’infrazione alle norme del regolamento, se contestata almeno due volte alla Parte Conduttrice mediante raccomandata, determinerà la risoluzione di diritto del contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c.
    • È in ogni caso vietato a Parte Conduttrice di compiere atti e tenere comportamenti che possano recare molestia agli altri abitanti dello stabile.
    • Parte Conduttrice esonera espressamente Parte Locatrice da ogni responsabilità per i danni diretti o indiretti che potessero derivarle da fatti dipendenti da Parte Conduttrice medesima, nonché per interruzioni incolpevoli dei servizi.
  • MANUTENZIONE DEI LOCALI
    • La Parte Conduttrice dichiara di accettare l’unità immobiliare locata nello stato in cui essa si trova, dichiarando di averla visitata e trovata in buono stato di manutenzione ex art. 1575 c.c., esente da vizi o difetti che ne diminuiscano il godimento e si impegna in seguito a mantenerla e a riconsegnarla a finita locazione nello stesso stato, salvo il normale deperimento d’uso.
    • Nel caso in cui l’immobile venga restituito in condizioni diverse da quelle convenute le spese per il ripristino saranno a carico della Parte Conduttrice. La Parte Conduttrice provvederà a sue spese alle riparazioni ed alle opere di piccola ordinaria manutenzione poste dalla legge a suo carico secondo gli artt. 1576, 1577 e 1609 c.c.
    • La Parte Conduttrice non può invece far eseguire alcuna opera di trasformazione o di sostituzione o addizione senza il preventivo consenso scritto della Parte Locatrice. Comunque, tutte le opere che saranno state eseguite dalla Parte Conduttrice, verranno gratuitamente acquisite dalla Parte Locatrice, la quale potrà esigere, a sua scelta, la rimessa in pristino dei locali a fine locazione.
  • LAVORI NELL’UNITÀ IMMOBILIARE, INABILITÀ O INAGIBILITÀ
    • Se, nel corso della locazione, la cosa abbisogna di riparazioni che non possono differirsi fino al termine del contratto, la Parte Conduttrice deve tollerarle anche quando importano privazione del godimento di parte della cosa locata (art. 1583 c.c.), demandando per l’esecuzione di tali opere all’art. 1584 c.c. 1° Comma. Ove nel corso della locazione venga dichiarata l’inabilità o inidoneità all’uso contrattuale di tutti o parte dei locali, la Parte Locatrice per l’eventuale conseguente risoluzione del contratto dovrà solo restituire la parte del canone anticipatale, proporzionalmente al mancato godimento, escluso ogni altro compenso ed ogni ragione di danni, anche nell’ipotesi di cui all’art. 1578 c.c.
  • RESPONSABILITÀ DELLA PARTE CONDUTTRICE
    • La Parte Conduttrice è costituita custode della cosa locata.
    • La Parte Conduttrice esonera espressamente la Parte Locatrice da ogni responsabilità per danni diretti o indiretti ovvero per la sospensione di servizi che potessero derivare da fatti dolosi o colposi di altri inquilini, condomini o di terzi, o per danni in seguito ad allagamenti, rotture di colonne di scarico o umidità o qualsiasi altra causa.
    • La Parte Conduttrice si obbliga a rispondere puntualmente dei danni causati all’immobile, direttamente dalla stessa ovvero da propri familiari o parenti ovvero da terzi che abbia ammesso temporaneamente nei locali ovvero che abbiano comunque prodotto danni all’immobile. Si obbliga inoltre a tenere sollevata ed indenne la Parte Locatrice da eventuali danni derivanti dall’uso di gas, delle acque e dell’elettricità, ed ad effettuare le necessarie manutenzioni programmate agli impianti (idraulico, elettrico e di condizionamento d’aria), incluse, ove previste, le prescritte visite ispettive e sostituzioni periodiche di parti.
  • RICONSEGNA ANTICIPATA DELL’IMMOBILE
    • Nel caso di riconsegna anticipata delle chiavi rispetto al termine di scadenza della locazione, il canone già versato non verrà restituito e Parte Conduttrice sarà tenuta al versamento della differenza di quello pattuito ed eventualmente ancora dovuto.
  • PORTIERATO
    • Con riferimento al servizio di portierato, se istituito, la Parte Locatrice si riserva di non fornire il servizio di portierato nei giorni di riposo del portiere e nelle festività infrasettimanali ed eventualmente durante le ferie e/o permessi e/o malattia del medesimo ed eventualmente di sopprimere il servizio di portierato, sostituendolo con adeguati mezzi meccanici.
  • GARANZIA
    • Parte Conduttrice nel momento in cui si presenterà per ritirare le chiavi dell’immobile verserà a Parte Locatrice, oltre alle somme già precisate, la somma di € 200,00 (con rilascio di relativa ricevuta di deposito) a titolo di deposito cauzionale infruttifero, somma che gli verrà restituita al termine della locazione, previa verifica dell’adempimento delle obbligazioni assunte e dello stato dell’immobile e degli arredi.
    • Al momento della restituzione delle chiavi, Parte Locatrice verserà a Parte Conduttrice un importo pari al deposito cauzionale versato detratti gli importi necessari per riparare gli eventuali danni prodotti all’immobile e/o agli arredi o loro ammanchi, imputabili a Parte Locatrice. Qualora l’ammontare dei danni o degli ammanchi dovesse superare quello del deposito cauzionale, la differenza dovrà essere immediatamente versata da Parte Conduttrice a Parte Locatrice.
  • VISITE
    • La Parte Locatrice, in caso di emergenza, si riserva espressamente il diritto di ispezionare o far ispezionare da persone di sua fiducia i locali previo congruo preavviso in caso di necessità e/o per l’esecuzione di eventuali interventi di riparazione. Il rifiuto ingiustificato della Parte Conduttrice all’effettuazione di tali visite darà diritto alla Parte Locatrice di far valere la risoluzione del contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c.
  • SPESE E TRIBUTI
    • Sono a carico della Parte Conduttrice tutte le spese del presente contratto e delle sue eventuali rinnovazioni, nonché le tasse e soprattasse di bollo e le spese di esazione e quietanza, salvo l’imposta di registro che, se dovuta, è a carico delle parti nella misura del 50% ciascuna anche per le future annualità.
  • RISOLUZIONE
    • Il presente contratto si risolverà altresì ipso jure ex art. 1456 c.c., qualora la Parte Conduttrice: sia dichiarata fallita o sottoposta ad altra procedura concorsuale.
  • SOLIDARIETA’ DEI CONDUTTORI
    • Nel caso la Parte Conduttrice sia più di una, ciascun conduttore risponde solidalmente nei confronti della Parte Locatrice per tutte le obbligazioni derivanti dal presente contratto.
  • CERTIFICAZIONE ENERGETICA
    • La Parte Conduttrice dà atto di aver ricevuto le informazioni e copia relativa all’attestazione di certificazione energetica relativa all’immobile locato, redatto da professionista abilitato che, a norma di legge, viene consegnato contestualmente alla firma del presente contratto.
  • TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
    • Le Parti si impegnano reciprocamente a trattare i dati personali in conformità alla normativa applicabile e si autorizzano reciprocamente a comunicare a terzi i propri dati personali in relazione agli adempimenti, diritti ed obblighi connessi all’esecuzione del presente Contratto.
    • Tali dati raccolti non saranno trasmessi a terzi in nessun altro caso, salve le ipotesi di espresso consenso, di ordini dell’Autorità giudiziaria, di adempimento di un obbligo legale.
    • I dati personali saranno conservati per il tempo necessario ad adempiere a dette finalità.
    • Le Parti hanno il diritto di chiedere l’accesso ai dati personali, la rettifica, la cancellazione degli stessi, la limitazione del trattamento, il diritto di opporsi al loro trattamento, al diritto alla portabilità dei dati, nonché il diritto di proporre reclamo al Garante Privacy.
  • FORO
    • Per qualunque contestazione che potesse sorgere nell’esecuzione del presente contratto, il Foro competente sarà tassativamente quello del giudice del luogo ove è posto l’immobile ex art. 21 c.p.c.
doggystyle sex for mature brunette british lady.amateur cum